Il Processo di Digestione Anaerobica

Solarfotonica segue la progettazione, realizzazione, gestione e il controllo di impianti di digestione anaerobica per la produzione di energia elettrica, di biometano e calore.

La digestione anaerobica consiste nella fermentazione di biomasse di varia origine da parte di batteri metanigeni e idrogenotrofi in condizioni di anaerobiosi, trasformandole in biogas e quindi energia elettrica e calore attraverso la cogenerazione e/o biometano per mezzo di impianti di Upgrading.

Grazie alle particolari tecnologie e alle scelte impiantistiche applicate, il naturale processo biologico della digestione anaerobica massimizza:

  • Il recupero energetico
  • La stabilizzazione dei residui solidi del processo

Solarfotonica di occupa di tutte le fasi di realizzazione dell’impianto, dallo studio con prove pilota, alla stesura del progetto preliminare per la richiesta autorizzativa, dalla progettazione esecutiva, alla realizzazione fino alla gestione.

Gli impianti di produzione di energia sono dotati di strumentazione completa per il monitoraggio in tempo reale, remoto o in loco dei principali parametri di processo, consentendo una risposta in tempo reale e risparmi ottimizzati sui costi operativi.

I Vantaggi

  • Ricavi dalla vendita di energia elettrica ed energia termica;
  • Ricavi dalla vendita di biometano;
  • Risparmi sullo smaltimento dei residui (riduzione della quantità);
  • Rimozione dell’azoto contenuto nel digestato;
  • Riduzione degli odori del digestato rispetto alle matrici in ingresso;
  • Miglioramento delle caratteristiche ammendanti e fertilizzanti del digestato tal quale, liquido e solido;
  • Stabilizzazione del digestato;
  • Riduzione delle emissioni di gas serra;
  • Valorizzazione di scarti e rifiuti organici con riduzione dei costi di smaltimento.